opzioni binarie

Segnali opzioni binarie

Avete mai sentito parlare di segnali opzioni binarie? Questo articolo spiega a fondo come funzionano i segnali e come utilizzarli per guadagnare con le opzioni binarie.

Abbiamo parlato più volte della grande opportunità di fare trading in modo facile con le opzioni binarie. Dal punto di vista tecnico le opzioni binarie rendono il trading davvero semplice e senza barriere di ingresso. Ma quando si opera è necessario effettuare previsioni sull’andamento del prezzo di un determinato asset quotato. Diciamo la verità: anche se è relativamente semplice fare previsioni sui mercati osservando i grafici, agli inizi può sembrare difficile e non tutti ne sono capaci. I segnali sono indicazioni precise e circostanziate su operazioni che molto probabilmente possono generare un profitto.

Strategie opzioni binarie

Chi vuole guadagnare con le opzioni binarie deve necessariamente impiegare un’opportuna strategia di trading, basata sull’analisi tecnica, sull’analisi fondamentale o su una combinazione delle due. Ma una strategia di trading per opzioni binarie che tipo di indicazioni fornisce? Sempice, una strategia ci dice se dobbiamo puntare su un’opzione di tipo PUT o GET su un determinato asset o se è meglio non fare nulla. Un segnale ci dice, ad esempio, di prendere un’opzione PUT su un asset (esempio: euro / dollaro), con quale scadenza e indica anche la sua validità. Non possiamo, per fare un esempio, utilizzare un segnale per un’opzione binaria a 15 minuti emesso la settimana scorsa…evidentemente è scaduto!

Ma si guadagna in modo sicuro utilizzando i segnali? Nel trading online non esiste assolutamente nulla di sicuro, quindi nessuno può dare garanzie. Nel caso dei segnali tutto dipende, ovviamente, dal fornitore dei segnali stessi. Se chi diffonde i segnali è bravo e conosce bene i mercati finanziari, allora le probabilità di guadagno sono elevate. Se invece i segnali li diffonde una persona inesperta, i risultati sono decisamente deludenti. Il caso peggiore è rappresentato dall’autoproclamato guru, cioè da una persona che si crede (o finge di credersi) esperta e che invece di trading online di opzioni binarie ne sa davvero poco.

Un modo per verificare la qualità di un servizio di segnali consiste nell’esaminare lo storico del servizio, analizzando quante operazioni hanno chiuso in profitto e quante in perdita. Ovvio che se non esiste uno storico, questo tipo di analisi non si può fare.

Segnali opzioni binarie a pagamento

Fino ad ora ci siamo limitati a parlare dei segnali ma è importante ricordare che esistono segnali gratis e segnali a pagamento. I segnali a pagamento possono anche essere costosi e bisogna mettere in conto questo aspetto quando si prende la decisione su quale tipo di segnale utilizzare. Non è detto che il fatto di sottoscrivere un abbonamento sia negativo in sè: per esempio se il servizio costa 100 euro al mese e fa guadagnare in media, 200 euro, rappresenta un profitto netto di 100 euro. Quello che bisogna fare prima di sottoscrivere un servizio di segnali a pagamento è:

  • verificare lo storico del servizio: visto che si deve pagare, meglio sapere quello che si compra.
  • Fare un’analisi dei profitti che si possono ottenere: questa analisi non deve tener conto solo del prezzo del servizio, ma anche del capitale che si vuole investire con le binarie. Se voglio investire massimo 250 euro, non ha senso spendere 500 euro per sottoscrivere il servizio, anche se è il migliore sul mercato. Se invece voglio investire 10.000 euro e il servizio costa 500 euro ma genera profitti elevati, allora ha senso.
  • Ripetere a se stessi più volte che i soldi facili non esistono: meglio evitare illusioni, per guadagnare ci vuole sempre impegno.

Segnali opzioni binarie gratis

Molto spesso si pensa che i segnali di opzioni binarie gratis siano di scarsa qualità ed in effetti un ragionamento del genere può essere sensato. Ma c’è una grande eccezione: i segnali di opzioni binarie distribuiti dai broker. Alcuni dei migliori broker sul mercato, infatti, distribuiscono ai clienti dei segnali. In alcuni casi questi segnali possono essere destinati solo a clienti che hanno effettuato depositi elevati e questo è sensato: non ha senso, infatti, per un trader che si è iscritto per gioco con il capitale minimo possibile avere a disposizione segnali continui per fare trading. Analisi statistiche indipendenti dimostrano che i migliori segnali sono proprio questi distribuiti dai broker: il bello è che sono completamente gratis e che non richiedono nessun tipo di impegno (tranne quello a cui abbiamo accennato di effettuare un deposito di una certa entità).

Quando si sceglie il broker opzioni è importante tener conto della possibilità di ricevere i segnali gratis e dei mercati su cui questi segnali vengono generati. Ci sono broker opzioni che li generano solo per forex, altri per tutti i mercati su cui è possibile investire con le opzioni binarie.

Software segnali opzioni binarie

Di solito i segnali di opzioni binarie sono distribuiti tramite email o sms, ma esistono sul mercato anche software che forniscono segnali di opzioni binarie. Al momento però non ci sentiamo di consigliare questo tipo di soluzione: molto spesso questi software sono legati a broker di opzioni binarie di bassa qualità e per utilizzarli è necessario aprire un conto proprio su questi broker. Soluzioni come Option Navigator e AutopzioniBinarie vanno molto di moda ma non sono il massimo per chi vuole fare trading automatico di opzioni binarie. E spesso nascondono brutte sorprese, sui segnali opzioni binarie bisogna essere franchi perché i soldi in gioco possono essere tanti!

Segnali opzioni binarie sicuri

Se andassimo a leggere sui forum, troveremmo scritto che i segnali di opzioni binarie sono un modo per guadagnare sicuro, oppure che fanno perdere sicuramente e che sono una truffa legalizzata. Noi per fortuna sui forum finanziari non ci andiamo da tempo e quindi abbiamo la mente aperta e possiamo valutare con calma. Non esistono soldi sicuri nel trading online: nessuno può dire quindi che i segnali di opzioni binarie siano sicuri. Quello che possiamo fare è valutare la bontà dei segnali dallo storico (o dalle recensione serie che troviamo su internet) per fare la nostra scelta. Ma la responsabilità di perdite e guadagni rimane sempre e comunque nostra. O almeno è così che si comportano i vincenti, nel trading online di opzioni binarie come nella vita.

One thought on “Segnali opzioni binarie

  1. trovo l’articolo davvero esauriente e pieno di ottimi consigli, è vero che non c’è un metodo per fare soldi facili e nel trading, lo studio e la competenza è la base. Io non ci capisco molto ed è per questo che mi sono faccio aiutare dai segnali che ricevo da segnali binari, è a pagamento, e non tanto economico, però mi sono convinta a provare perché,come hai consigliato tu, hanno uno storico dei risultati aggiornato recentemente,con la performance dei loro risultati e pure gli screenshot dell’investimento sul broker. e a distanza di qualche mese, posso vedere le stesse performance sul mio conto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *