cosa significa sposarsi oggi

Il matrimonio: cosa significa sposarsi oggi

A 9 giorni dal mio recente sposalizio, fare un articolo sul matrimonio nella categoria Amore era quasi doveroso. Cercherò di spiegarvi allora cosa significa sposarsi oggi.

Cosa significa sposarsi oggi

Il matrimonio ha via via perso d’importanza nel corso degli anni in Italia, Europa ed in tutto il mondo Occidentale. Se si pensa che prima il divorzio era illegale e che tanti matrimoni sopravviveno solo per questo o perchè le donne non sapevano dove andare, anche in situazioni in cui venivano tradite alla luce del sole, oggi siamo sicuramente arrivati ad un situazione di eccesso opposto.

Nessun valore si dà più infatti al matrimonio come sacramento di Dio, che rende viva una comunione tra due persone

che il Signore già conosceva e benediceva prima della nascita di entrambi i coniugi. Ed allora basta trovare un collega più simpatico o bello e si mettono in discussione anche matrimoni fino ad allora solidi. Stessa cosa accade alle prime difficoltà, di relazione, economiche, di scelte e si butta all’aria tutto con grande facilità, senza quasi mai cercare prima una soluzione all’interno della coppia stessa. Cosa significa sposarsi oggi? Accettare che esistono tante persone migliori del proprio o della propria coniuge, ma che lasciarsi guidare dall’amore significa regalare la propria esclusività ad una sola persona. Passare da 2 ad 1 persona sola, vi cambia la vita e vi dona tanta forza, credetemi!

Perchè sposarsi

Molte persone, più o meno scherzando, nei mesi che hanno preceduto le mie nozze si sono rivolte al sottoscritto con questa domanda: “Perchè sposarsi?“.

“Meglio essere in due che uno solo, perché due hanno un miglior compenso nella fatica. Infatti, se vengono a cadere, l’uno rialza l’altro. Guai invece a chi è solo: se cade, non ha nessuno che lo rialzi ……… Se uno aggredisce, in due gli possono resistere e una corda a tre capi non si rompe tanto presto”. Questo è il Qoèlet 4, 9-12 che ha rappresentato la Prima Lettura nella messa del mio matrimonio. A distanza di migliaia di anni, queste poche righe della Bibbia secondo me sono validissime anche oggi, e l’unione tra 2 persone diventa santa ed efficace nel matrimonio cristiano.

L’amore tra due sposi è fortissimo, e se come potenza forse va “solo” ad eguagliare l‘amore dei genitori, esso è senz’altro il più importante, perchè gratuito, offerto senza legami di sangue o di parentela all’origine, e per questo viene considerato anche dalla Chiesa l’amore che più si avvicina a quello di Gesù Cristo per noi.

Le difficoltà, i problemi, i litigi avvengono ed avverranno in ogni matrimonio purtroppo, abbiamo caratteri diversi, e uomo e donna sono di natura molto differenti già di loro, ma l’amore vero è sempre per sempre, anche di fronte a malattie gravi.

Sognare il matrimonio

Non per tutte, ma specie per le donne il matrimonio resta il sogno di una vita (sognare il matrimonio perfetto) e per questo ancora oggi si assistono ad attriti nella coppia durante i preparativi, con gli uomini più distratti, svogliati e poco attenti alla forma, e le donne ossessivamente preoccupate che cerimonia, pranzo e tutti i preparativi siano perfetti.

Il mio consiglio per gli uomini è quello di accettare ed accogliere come segno di grande importanza che danno anche a voi, il nervosismo ed il forse esagerato controllo dei dettagli offerto dalle donne, a quest’ultime invece consiglio un pizzico di rilassamento: ci si sposa, o almeno così dovrebbe andare, una volta sola, e questo rappresenterà il giorno più bello della vostra vita insieme a quello della nascita dei propri figli. Per questo fate in modo di arrivarci non stressate, perchè quello che resterà alla fine saranno solo l’ora piena di emozione della celebrazione (soprattutto) e quelle immediatamente successive dei festeggiamenti con gli amici e parenti, seguite magari subito dopo da un dolce e fantastico viaggio di nozze.

Spero allora con questo post di aver rinvigorito le vostre risposte alla domanda su cosa significa sposarsi oggi.

Giancarlo Sali

Scrittore e Blogger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *