Come essere vincenti

diventare vincenti Qual è la differenza tra un vincente e un perdente? Potremmo dilungarci con discorsi e ragionamenti vari, ma sicuramente la differenza fondamentale sta nel fatto che il vincente è una persona felice e soddisfatta di sè (almeno fino ad un certo punto, poi ci torniamo su questo aspetto) mentre il perdente è una persona profondamente infelice e soprattutto incapace di prendersi le sue responsabilità. Tutti vorrebbero essere vincenti ma pochi ci riescono. Ma come si fa essere vincenti? E soprattutto, è possibile diventare vincenti?

Diventare vincenti

Questa è la domanda più importante: è possibile veramente diventare vincenti? La risposta è sì, che è assolutamente possibile e che non ci vuole fortuna. Ci vuole forza di volontà. Le persone migliori, coloro che davvero riescono a diventare vincenti non sono persone eccezionali dal punto di vista dell’intelligenza, delle capacità o del talento. Sono persone che credono davvero in se stesse e che si prendono tutte le responsabilità per successi e fallimenti della vita.

Il primo passo per essere vincenti sta proprio nel prendere coscienza definitivamente che ogni Uomo è in grado di forgiare la propria vita. Questo significa che il pensiero positivo, la fiducia nei propri mezzi, il credere in se stessi possono portare ad ottenere il successo. Ma per capire a fondo qual è la differenza tra un vincente e un perdente, dobbiamo analizzare cosa succede in caso di un insuccesso o di un fallimento.

Il vincente, sorprendentemente, si prende tutte le responsabilità del fallimento, analizza che cosa è andato storto e cerca di fare meglio la volta successiva. Ci sono imprenditori americani di successo che prima di fondare l’azienza che gli ha resi miliardari hanno fallito anche due o tre volte. Ogni volta hanno imparato una lezione diversa, alla fine hanno raggiunto il successo economico e hanno capito come fare a essere vincenti. Il perdente, invece, non si prende mai le proprie responsabilità. Ogni sconfitta, ogni insuccesso, ogni fallimento è sempre colpa di qualcun altro: dello Stato, della società, della sfortuna, della famiglia, dell’infanzia difficile, della Merkel, della Troika…

Un perdente non prova mai nemmeno per un istante a farsi un esame di coscienza per capire se poteva agire diversamente per ottenere un risultato diverso. Probabilmente è questo che lo rende così tremendamente perdente.

Se vuoi diventare un vincente, quindi, parti da questo: analizza tutti i successi e gli insuccessi della tua vita e cerca di capire dove TU puoi fare qualcosa per migliorarti. Ci sono diverse teorie filosofiche, alcune dicono che possiamo forgiare completamente il nostro destino, altre che possiamo influenzarlo solo in parte. In ogni caso, se vuoi essere un vincente devi dare il massimo, sempre e comunque. Arrendesi, scoraggiarsi, smettere di lottare sono atteggiamenti che solo i perdenti si possono permettere. Tu, no.

Il vincente non è mai totalmente soddisfatto

Una delle caratteristiche particolari dei vincenti è che sono soddisfatti della vita che conducono, del denaro che riescono a guadagnare e delle loro relazioni sentimentali ma non sono mai soddisfatti al 100%. Un vincente ha sempre la sfida a migliorare, perché la perfezione a questo mondo non si può raggiungere, è come l’orizzonte.

Il vincente è sempre in cammino, sempre si dirige con decisione verso l’orizzonte, anche se non potrà raggiungerlo mai. E’ stupido questo atteggiamento? Assolutamente no. Stupido è l’atteggiamento del perdente che si siede e comincia a piangere (o ad imprecare, dipende dal temperamento dell’individuo) senza avanzare di un millimetro.

Come essere vincenti in amore

Di solito quando si pensa a persone vincenti nella vita si pensa soprattutto a persone in grado di guadagnare molti soldi. Ed è vero che i soldi sono importanti, così come il successo in ambito lavorativo e sociale. Ma una delle cose più belle della vita è l’Amore e quindi molti si chiedono come si fa a essere vincenti in Amore. La risposta è che bisogna puntare a essere delle persone vincenti in tutti gli ambiti della vita, bisogna cercare di dare sempre il massimo, camminando verso l’orizzonte della perfezione che non si raggiungerà mai ma che darà un senso alla vita intera.

Ovviamente per essere vincenti in amore bisogna anche essere seducenti ma attenzione: la seduzione non deve essere utilizzata per collezionare una serie infinita di partner amorosi (che in questo caso si riducono a partner sessuali e niente di più), deve essere utilizzata per costruire un rapporto forte e duraturo con una persona speciale. Questo significa essere vincenti in Amore.

One thought on “Come essere vincenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *